top of page
BARISPAC
BARISPAC

Il progetto dei tifosi

Chi Siamo

Chi Siamo

Baresi per il Bari

Siamo un gruppo di tifosi e abbiamo deciso di promuovere l’azionariato popolare e diffuso della nostra squadra del cuore.

BARISPAC

Missione

Barispac promuove l’idea di un azionariato popolare e diffuso per le società di calcio italiane e, nello specifico, per quella della nostra squadra del cuore, il Bari.

L’intento è di proporre nel nostro paese quel modello di azionariato che, nei suoi aspetti generali, vede in Germania l’ esempio, molto convincente, del Bayern di Monaco.

L’idea di base è quella di portare nel Bari risorse fornite dai tifosi, integrate da risorse di investitori qualificati. Questo consentirebbe alla società di avere a disposizione un capitale stabile e di ridurre l’indebitamento, che rischia di diventare un peso rilevante per l’attività sociale di tanti nostri club calcistici.

La filosofia di progetto si fonda su un azionariato che valorizzi il numero elevato dei partecipanti piuttosto che il rilevante contributo di singoli soci, e uno degli impegni prioritari sarà quello di garantire un’assoluta trasparenza della proprietà e della gestione.

Assicurare la sostenibilità economica del progetto è l’ altro obiettivo caratterizzante. Il tifoso che decide di investire per la propria squadra deve sapere chiaramente che il suo non sarà un contributo a fondo perduto, ma la quota di un capitale che verrà investito secondo i principi di una sana economia societaria. Inoltre la partecipazione dei tifosi al capitale della società creerà, riteniamo, un legame ancor più stretto tra club e tifosi, con vantaggi in termini di presenza allo stadio, entrate da vendite di prodotti ed introiti pubblicitari.

Il progetto, per essere credibile rispetto all’attuale proprietà, con cui si intende collaborare, necessita non solo di un grande rigore nella formulazione delle sue modalità giuridico e finanziarie, attraverso la partecipazione in Barispac di un gruppo di persone dell’economia e della finanza, ma anche una grande capacità di comunicazione e per questo abbiamo cercato il supporto di esponenti significativi del mondo della comunicazione, della cultura, dell’ arte, dello sport per aumentare la nostra visibilità e l’attrattività per il “popolo biancorosso”.

Vogliamo misurare quanto interesse ci sia per la nostra iniziativa. E per questo abbiamo incaricato una società indipendente di valutare l’interesse dei tifosi per il modello proposto attraverso un questionario sull’azionariato popolare.

Se, come pensiamo, ci sarà sufficiente interesse da tutte le parti coinvolte, inclusa la proprietà attuale del Bari, dopo aver definito i dettagli tecnici dell’operazione, richiederemo le necessarie autorizzazioni da tutti gli organi competenti per poi iniziare la raccolta di risorse dai tifosi e da altri. Questo richiederà alcuni mesi, anche se l’esatta tempistica dipenderà dai dettagli tecnici della operazione.

Missione
Personalità

Nomi

I primi promotori di Barispac

Andrea Troisi

Vito Gallotta

Grazia D'Alonzo

Gianni Vincenti

Vito Petruzzelli

Nicola Ruggiero

Marcello Pisciotta

Onofrio Introna

Dino Bitetto

Antonello Raimondo

Giulio Mola

Beppe Capano

Corrado Petrocelli

Antonello Preite

Ilaria Notaristefano

Luigi Maggi

Mario Adda

Antonio Loiudice

Carlo Saponaro

Totò Lopez

Vincenzo Tavarilli

Edoardo Garibaldi

Sabino Bartoli

Davide Catizone

Pasquale Guaragnella

Gianni Di Cagno

Martina Fumai

Piero Manzari

Vito Barozzi

Vincenzo Calabrese

Liborio Mincuzzi

Italo Florio

Franco Cirici

Daniele Vulpi

Raimondo Cucciolla

Attilio Romita

Lino Capriati

Andrea Melpignano

Gianni Di Vagno

Gianluigi Sylos Labini

Nicola Muciaccia

Raffaele Pintucci

Dario D'Aloia

Lele Messina

Marianna Iandolo

Piero Ancona

Giampiero Bellardi

Paolo Barbieri

E molti altri......

Comunicati

Comunicati

BARISPAC

Nasce Barispac

BARISPAC

Annuncio Presentazione Online

Multimedia

Multimedia
Barimania
03:08
Contributo
00:48
Intervista Cottarelli
10:56
Q&A Nicola Di Donna
04:58